martedì 20 novembre 2007

ELISABETH, THE GOLDEN AGE

Alla mia amica e a me era rimasta la voglia, non soddisfatta, di vedere questo film. La leggenda di Beowulf era stato un bel ripiego, ma pur sempre ripiego!!! Ieri sera, assolutamente certe che il film in quel cinema fosse ancora in programmazione, siamo andate a vedere il secondo film della trilogia sulla vita della Regina Elisabetta I d'Inghilterra. La storia gira intorno alla vera e propria Guerra Santa che imperversava in Europa alla fine del 1500. Elisabetta, anglicana, aveva instaurato un regno di tolleranza e libertà religiosa, in contrasto con la dura repressione di Maria Stuarda, detta la Sanguinaria. Filippo II, re di Spagna, non tollera che sul trono d'Inghilterra sieda quella che lui chiama la Bastarda (ricordiamo che Elisabetta nasce dall'unione di Re Enrico VIII e Anna Bolena, in seconde nozze. Le prime nozze, annullate dalla chiesa anglicana, erano ancora pienamente valide per Roma!!!). La decapitazione di Maria Stuarda, che dalla prigione tramava per attentare alla vita della cugina Elisabetta, è il pretesto per attaccare l'Inghilterra con la Invincibile Armata... Insomma, non vi racconto tutta la trama... E' un bellissimo film, che consiglio vivamente a tutti coloro che amano i filmoni storici, ma non solo. Scene grandiose e costumi... perfettamente elisabettiani!!! La Blanchett è bravissima sia nell'interpretare i momenti di ufficialità della regina sia i momenti di umana tenerezza e di abbandono. Ne risulta una figura che è quasi un'icona, una Madonna, una Regina Vergine che, e non stento a crederlo, gli inglesi pensavano fosse quasi immortale e santa!!! Ambiguo il rapporto con la sua amica e consigliera, la giovane Bess, tanto da far pensare quasi ad un rapporto omosessuale fra le due, ma la cosa è solo accennata con piccoli sguardi e piccoli gesti... e tenero è l'amore, mai veramente dichiarato, ma palese, con il "pirata"Raleigh, interpretato da un bellissimo Clive Owen, che le fa scoprire un mondo di avventure e di frontiera che lei potrà soltanto sognare ma mai vivere davvero.
Un film che consiglio a tutti!
Un abbraccio
Francesca

1 commento:

Lloyd ha detto...

andrò a vederlo!!
questo genere di film mi piace..