domenica 13 dicembre 2009

Momenti preziosi


Non capita molto spesso, ma questa sera sono a casa da sola con Giovanni.
Marta e Roberto sono usciti per conto loro. Di tanto in tanto amiamo restare da soli con uno dei figli. Quest'estate, per esempio, sono andata a Roma con Marta proprio per stare un po' con lei, quasi come due amiche. Lo so che un figlio difficilmente vedrà in un genitore un amico, perchè noi siamo gli educatori, quelli che impartiscono le regole e le fanno rispettare, ma di tanto in tanto mi piace anche scendere al loro livello (o salire... dipende dai punti di vista!!!) e tornare un po' bambina.
Stasera Giovanni e io ci prepareremo per cena le cose che ci piacciono di più e poi giocheremo un po' a carte, che a lui piace tanto, oppure a un gioco in scatola che gli hanno regalato per il suo compleanno (la foto si riferisce proprio a quel giorno).
Lescerò che sia lui a decidere... mettermo un po' di musica, accenderemo due candele e serenamente mi godrò il mio bambino...
Questi sono momenti preziosi quindi.... vi lascio!!!
Un abbraccio
Francesca

9 commenti:

Occhi di Notte ha detto...

SOno momenti preziosi da non perdere mai l'abitudine di vivere, condividere e creare. Un abbraccio

Claudia - La casa nella prateria ha detto...

Momenti da vivere intensamente.

Volevo solo dirti che ultimamente sono presissima dal lavoro (vedrai sul mio blog se passi) ma ti leggo sempre e ho ricevuto gli inviti che mi hai mandato. Passerò a fare un salto non appena riuscirò a fermarmi un attimo.

Emanuela ha detto...

Che belli questi momenti, preziosi. Rimarranno e un giorno saranno un bellissimo ricordo per i figli, quando riusciranno a ricordarli con occhi diversi.
Un abbraccio

raffa ha detto...

ciao francesca!!anche io ogni tanto mi godo il "nostro"momento con Edoardo.Quando il babbo va a fare una partita a tennis o e' al lavoro di sera...noi mangiamo insieme in silenzio senza la tv(la odioooo) e poi ci leggiamo un libro...e' il nostro momento...prezioso e importante!!

raffa ha detto...

ciao sono ancora io!ho visto sul blg che hai messo il libro di kuki in quello che stai leggendo.forse ti aiuterebbe leggere il primo libro per capire meglio la storia incredibile di questa donna.spero che tu abbia voglia di farlo...un abbraccio raffa

Amalia ha detto...

Ciao Francesca,
è bello condividere questi momenti unici e preziosi coi propri figli,
ti abbraccio,
Amalia

Geillis ha detto...

Niente è più prezioso che passare questi momenti assieme ai genitori, sono cose che rimangono per tutta la vita e che nessun costoso giocattolo potrà mai sostituire...

rosita ha detto...

Ciao Francesca,
ho trovato il tuo blog tramite un altro blog e ho trovato alcune coincidenze.
Anch'io ho un figlio di nome giovanni e se avrò un altro figlio (sperando che sia femmina) la chiameremo Marta.
Anche il mio sogno è vivere in campagna.
Perciò passerò ancora a sbirciare.

un saluto
rosita

Cicabuma ha detto...

Cara Rosita,
benvenuta!!!
Ma davvero se avrai una femmina la chiamerai Marta???
Marta e Giovanni sono i due nomi che desideravo per i miei bimbi da sempre... da quando ho memoria!!!
Vieni quando vuoi e sbircia finchè ti pare...
Un abbraccio
FGrancesca