giovedì 25 febbraio 2010

Vita pulita

Nell'attesa degli esiti degli ultimi esami fatti da mio marito e nella speranza che possano darci qualche risposta, abbiamo preso una solenne decisione!!!
BASTA con gli alimenti industriali e conversione TOTALE all'alimentazione biologica.
Stamattina sono andata a fare la spesa in un negozietto vicino a casa ma so che in città ci sono altri posti dove poter acquistare prodotti biologici. In questi giorni li girerò un po' tutti!
Comunque mi piacciono molto questi negozi: hanno un profumo e un'atmosfera diversa!
Leggendo su internet e anche su vari giornali e riviste abbiamo scoperto quanto gli alimenti industriali possano essere dannosi. Certo, abbiamo scoperto l'acqua calda ma sono comunque contenta che mio marito abbia capito quanto alimentarsi correttamente sia importante.
Anche prima acquistavamo prodotti biologici, soprattutto quelli di origine animale (latte, uova, carne) ma la nosta non era una alimentazione BIO al 100%. Il motivo era sostanzialmente che alimentarsi biologiamente è abbastanza caro. Ma se quella che ne va di mezzo è la salute, credo che valga la pena fare un investimento. E poi tutto sommato è meglio mangiare meno ma mangiare sano!!!
Ho ordinato anche una brocca per filtrare l'acqua del rubinetto e i relativi filtri.
Qualcuno di voi già usa questo tipo di brocca? Come vi trovate?


Cambiando completamente discorso: Ombraluce ( http://cucinaombraluce.blogspot.com/ ) mi ha conferito un premio... GRAZZZZIE!!!
Visto il titolo del premio, immagino si debbano premiare blog "luminosi" o che danno luce.
Vorrei scegliere 6 blog a cui girare il Premio: 6 fonti di luce e ispirazione, 6 soli risplendenti nel labirinto di internet!!!

Sybille (http://buntglas.wordpress.com/) perchè il suo blog è fonte di ispirazione e di positività. La sua luce è quella della conoscenza e della fantasia.
Alchemilla (http://www.lacasadialchemilla.com/) perchè il suo è un sito ricco e interessante. La sua è la luce della speranza.
Claudia (http://www.lacasanellaprateria.com/) un sito che non ha bisogno di molte presentazioni!!! La sua è la luce degli occhi dei suoi bimbi meravigliosi.
Stefania (http://lafelicitainunamano.blogspot.com/) perchè il suo blog semplicemente mi piace, mi fa sentire a casa. La sua è la luce delle sue meravigliose e coloratissime vetrate.
Daniela (http://ilcoltellodibanjas.blogspot.com/) perchè il suo blog è pieno di progetti e di sogni ma anche di scelte e difficoltà. La sua è la luce della giovinezza, quella pura che non scende a compromessi.
Valentina (http://valegroove.blogspot.com/) perchè è una mamma e una donna meravigliosa e dolce. La sua è la luce della maternità recente, dello stupore e della scoperta.

Fate girare il premio solo se vi va. In caso contrario... va bene lo stesso.
Un bacio a tutti

Francesca

P.S. Il mio umore si è un po' risollevato, anche se dal punto di vista pratico siamo ancora su una zattera in mezzo al mare!!!

25 commenti:

Daniela B. ha detto...

Francesca, quello che scrivi di me mi commuove :-) grazie davvero!!condivido la vostra scelta di mangiare cibi più sani, io credo che alla fin fine la maggior parte dei nostri malanni arriva da quello che mangiamo (additivi, pesticidi, solventi etc..) e dallo stress.Mangiare meglio con più calma e semplicità é una cosa che fa già subito stare meglio!
un abbraccio gigante
Dani

Sybille ha detto...

Grazie Francesca!
Tantissimi auguri per questo periodo particolare.
un caro saluto
Sybille

mammamichi ha detto...

per la brocca: la STRAconsiglio! finalmente libera dalle bottiglie. io ho preso questa: www.brita.net è buona e mi trovo benissimo. devi solo cambiare i filtri con regolarità. ciao!

Ikka ha detto...

Concordo con te in pieno riguardo al fatto che alimentarsi con cibi biologici sia un bel investimento se si pensa che di mezzo c'è la nostra salute!:-)
Quanto alla caraffa io ne ho una e funziona a meraviglia: il sapore dell'acqua del rubinetto sembra proprio cambiare una volta filtrata!:-)

Anna ha detto...

Ciao Francesca,... leggi il mio post titolato " fisiologia umana in cucina"... Potrebbe interessarti :-)

ALCHEMILLA ha detto...

Grazie tanto per il premio. Sono felice di essere in questo gruppo di luce...Anche se mi sembra di avere anche molte ombre...ma quelle girano con il sole!

Complimenti per la scelta del bio.
La nostra è solo un'alimentazione parzialmente bio. Comunque secondo me è importante scegliere anche cibi semplici, anche se bio.
Per esempio credo che comprare merendine o prodotti pronti bio non sia molto saggio oltre che costoso.

Anche noi abbiamo usato per un po' la brocca Brita ma ci infastidiva dover cambiare sempre i filtri...
Adesso beviamo direttamente dal rubinetto. Tanto l'acqua qui dicono sia molto controllata. E noi ci fidiamo.

Cicabuma ha detto...

Qui l'acqua è abbastanza buona anche se di tanto in tanto ha un vago sapore di cloro, sembrerebbe.
In ogni caso preferisco filtrarla. Devo solo ricordarmi di cambiare i filtri quando ho raggiunto il numero limite di litri filtrati. La brocca arriva sabato. Poi vi saprò dire!
Un abbraccio
Francesca

Stefania ha detto...

Francesca!!!!!Grazie mille ... mi emoziono sempre quando c'è un pensiero per me...davvero grazie ...
Dai , vedrai che uttto si sistema ...sai anche io sto uscendo da un periodo molto particolare... duro. Spero di farcela visto che mi attendono prove decisive e impegnative ma che vuoi fare , stringiamo i denti , ma non con dolore , con la gioia di sapere che siamo forti e che abbiamo intorno tante cose belle per le quali è giusto camminare ancora con passo deciso...ti abbraccio...
inutile dirti che la scelta di alimentarsi in maniera ancora più sana è per me giustissima... Hai letto qualcosa sull'antroposofia , l'alimentazione in questa filosofia è molto importante , come aiuto alla salutogenesi... In questo periodo , legumi , cereali diversi ( orzo , miglio , farro , riso ) mandorle , cavoli e affini , verdura a foglia ... pane casereccio e tutte le altre cose buone e sane ... ciao!!!
Stefania

Aliza ha detto...

è già un buon anzi buonissimo punto di partenza...complimenti e auguri per tutto il resto della vostra vita.
Baci A

Cicabuma ha detto...

A pranzo: pasta con il pesto (un po' di Liguria in tavola) e verdure varie cotte e crude. A cena: pollo con i piselli e verdure varie. Tutto rigorosamente BIO. Le cose hanno un altro sapore, non c'è niente da fare!!!
Preparo porzioni più ridotte evitando di fare sprechi e cucino in modo molto semplice.
I bimbi stamattina hanno fatto colazione con latte biologico (che sa di latte!!!)e biscotti al farro ed erano molto soddisfatti.
Non so perchè, sarà una questione psicologica, ma cucinando con materie prime biologiche sto più attenta a come cucino e a quanto cucino. Di solito avanzava sempre qualcosa, tendevo ad esagerare un po' con le dosi mentre adesso, sarà per risparmiare... non so, calcolo le dosi in modo che vi siano porzioni eque e senza nessuno spreco.
Sono soddisfatta!
Buon venerdì e buon fine settimana a tutti.
Francesca

Catia ha detto...

Ciao Francesca,
spero di portare anche io un po' di luce (altrimenti un blog a che serve se non a condividere esperienze ?). Concordo con mammamichi: la brita è un portento!!!!!!!
E sono pienamente d'accordo con te quando dici "mangiare meno ma mangiare sano".
Un abbraccio
Catia

Emanuela ha detto...

Sono d'accordo con te, il cibo biologico è importante, in fondo è proprio quello che forma il nostro corpo, quindi mi sembra un investimento più che da consigliare. In bocca al lupo!

Raffaele ha detto...

Buon Giorno Carissima Francesca,
questa è una buona strada che conduce prima o poi a quella vera libertà dell'essere. Si può vivere qualitativamente meglio con meno futili induttanze.

Anche se non in tema, vorrei sempre rimarcare che lo scopo della vita è molto più grande di quello che spesso la mente ci induce a pensare mentre il sentiero si dispiega, bisogna solo seguire le vibrazioni del cuore perché lui meglio sa condurci.

Su questa ricercata visione, mi viene in mente una bella canzone di Neffa che attraverso le parole richiamano alla memoria di tanti quei giusti altruistici sentimenti.

C’è una strada per andare dove l’odio non c’è
Senza muri né paure senza più bandiere su di noi
Qui non c’è nessuno che vuole sentirti gridare più forte
Qui non c’è nessuno che vuole vederti volare nella notte
Solo un passo nel futuro per sentire com’è
Non è tempo di fuggire è tempo di tornare a vivere
Qui non c’è nessuno che vuole sentirti gridare più forte
Qui non c’è nessuno che vuole vederti volare nella notte
Meglio che non dici a nessuno che in fondo ancora stai sperando
Meglio che non alzi la voce se rompi il silenzio cantando
C’è una sola direzione per uscire da qui
Ed è arrendersi incondizionatamente all’amore e dire di si
Ma qui non c’è nessuno che vuole sentirti gridare più forte
Qui non c’è nessuno che vuole vederti volare nella notte
Meglio che non dici a nessuno che in fondo ancora stai sperando
Meglio che non alzi la voce se rompi il silenzio cantando
E ti troverai nell’istante in cui ogni sguardo sarà spento e gelido
E ti sembrerà che davvero tu sbagli sognando contromano
Tu sbagli sognando.

Che dice la stessa cosa perché è stata tradotta nell'antico sapiente linguaggio del cuore di un grandioso essere superiore che è stato sia iniziatore che continuatore fino al grande STEINER.

La conoscenza universale può essere rivelata solo ai nostri fratelli che hanno affrontato le nostre stesse prove. La verità va dosata a misura dell’intelletto, dissimulata ai deboli, che renderebbe pazzi, nascosta ai malvagi, che solo potrebbero afferrarne qualche frammento di cui farebbero arma letale. Racchiudila nel tuo cuore, e che essa parli attraverso le tue opere. La scienza sarà la tua forza; la fede la tua spada; e il silenzio la tua corazza impenetrabile.”

( Ermete Trismegisto – ovvero L'ARCANGELO RAFFAELE)

SE SOLO CAPISSIMO CHE QUEL DIO, IN OGNI TEMPO HA TANTI NOMI ALLORA MOLTI MALI POTREBBERO SPARIRE DAL CUORE DURO E CIECO E SORDO DEGLI UOMINI.

MA ORA E’ ARRIVATO QUEL GIUSTO RISOLUTORE TEMPO PER GRIDARE FORTE AI QUATTRO VENTI PERCHE’ L’ANIMA HA BISOGNO DI MANIFESTARE LA SUA RADIOSA DIVINA LUCE INTERIORE, ROMPENDO TUTTE QUELLE CATENE ESISTENZIALI CHE LA TENGONO PRIGIONIERA IN TANTI FUTILI ILLUSORI MODI. E’ IL TEMPO DI RISVEGLIARE QUELLA COSCIENZA COSMICA CHE LATENTE E DORMIENTE E’ CELATA IN OGNI AMOREVOLE CUORE UMANO. E’ IL TEMPO FINALE PER QUEL NUOVO CICLO EVOLUTIVO TANTO ATTESO E TANTO NON CAPITO DELLA RACCOLTA DI QUELLA SEMINA CHE FU FATTA IN UN TEMPO PASSATO ASSAI REMOTO.

Scusami Carissima Amica del Cuore, se ogni tanto ritorno su queste tematiche esistenziali, ma sono importanti più di ogni cosa, più della nostra vita materiale perché il futuro è alle porte e bisogna risvegliare la consapevolezza di tanti a qualsiasi costo.

Cicabuma ha detto...

Caro Raffaele,
io sono dell'opinione che dovresti scrivere queste cose in un blog. Te lo dissi già molto tempo fa e sono ancora ferma su questo pensiero. Se il tuo intento è quello di divulgare questo messaggio a più persone possibili, potresti cominciare a farlo in questo modo, che magari ti porterà pochi lettori (sai, i più non hanno voglia di sentir parlare di cose di questo tipo!!!), ma che senz'altro attirerà a cuori pronti!!!
Io sarei senz'altro una delle tue primissime sostenitrici.
Grazie ancora per i bellissimi messaggi che di tanto in tanto mi doni.
Un abbraccio
Francesca

Cicabuma ha detto...

Ho cominciato ad usare la famosa caraffa che filtra l'acqua del rubinetto.
L'acqua è decisamente diversa, è meno dolce, vagamente amarognola. Questo sapore così diverso dipende dal fatto che i disinfettanti che mettono nell'acqua anche la dolcifica o è il filtro che magari rilascia un po' di sapore amaro?
Intendiamoci, non mi dispiace affatto, ma l'acqua è davvero diversa!!!
Prossimo passo: eliminazione di tutti, dico tutti, i cosmetici e i detersivi chimici...
Abbraccio tutti
Francesca

Marta ha detto...

Cara Francesca,
ho letto questo post solo ora, e non posso che appoggiarvi nella vostra scelta. Per renderla più "leggera" e per condividerla con qualcuno perché non vi informate se esiste un GAS nella vostra zona? Per noi è stata una vera e propria svolta. Discutere e condividere con altre famiglie le stesse scelte è stato importantissimo per riuscire a portarle avanti. Non ultimo poi c'è anche il vantaggio economico di pagare un prezzo giusto per dei prodotti di altissima qualità.
Per l'acqua anche noi, come ti hanno già scritto altri, usiamo la Brita e ci troviamo benissimo. Ottimo acquisto.

Un abbraccio

Marta

fairy tale ha detto...

In zona de unde sint se mananca cat mai natural cu putinta iar apa din fantana din curte e mai buna decat orice apa plata imbuteliata.Daca ati putea veni la noi in Romania ,chiar daca despre noi se vorbeste numai de rau ati vedea ca visul de a avea o casa cu gradina nu este chiar asa de scump!

Cicabuma ha detto...

Accidenti, non so il Rumeno!!!
Che peccato non riuscire a capire quello che c'è scritto nel commento di Stefanu.
Ho visitato il suo blog e dato un occhiata ai post e il rumeno assomiglia moltissimo al latino. D'altronde, la storia stessa di quel popolo parla di un contatto assai stretto con la Roma antica!!!
Chi sa il rumeno? Chi può tradurre il precedente commento?

Francesca

raffa ha detto...

ciao francesca,be' si vede che te ne sei meritata due.un abbraccio raffa
ps in bocca al lupo per tutto

raffa ha detto...

un altra cosa....la brocca la uso oramai da qualche mese.anch'io la straconsiglio.l'acqua e' buona e non devo piu' comprare l'acqua in bottiglia.la mia e' una brocca dell'ariete

Ombraluce ha detto...

Come avrai visto sul mio blog, io faccio parte di un gas, e compriamo frutta e verdura biologica, se vuoi unirti a noi sei la benvenuta ...

valentina ha detto...

Francesca, grazie mille per il premio!!hai detto delle cose bellissime su di me!!ti ringrazio!

Cicabuma ha detto...

Grazie Ombraluce, ma per il momento sono soddisfatta di quello che acquisto al negozio vicino a casa e appena arriverà la primavera riprenderò ad ordinare dal sito "L'orto sul tasto" di cui parlo qualche post fa e che ha anche molti rifornitori biologici.
Ma comunque, se per qualsiasi motivo dovessi cambiare idea, ti terrò presente.
Un abbraccio
Francesca

mugs for two ha detto...

Anch'io punto sul biologico, almeno per quanto riguarda l'alimentazione. Sono d'accordo sul fatto che sia meglio spendere un pochino di più, ma conservare la propria salute... e riscoprire la naturalità e la stagionalità dei frutti della terra.
Condivido anche il tuo grande sogno... ti auguro di riuscirci al più presto!

Claudia - La casa nella prateria ha detto...

Ti ringrazio moltissimo. Non solo per il premio, ma anche per questo bel post.