mercoledì 3 settembre 2008

Settembre!!!




Questo mese ha su di me un effetto particolare... Dopo il caldo dell'estate, dopo le vacanze e il riposo, settembre mi infonde una grande voglia di cambiare, di rinnovare, di realizzare i sogni.
L'aria che si fa più fresca, le giornate che si accorciano, le foglie degli ippocastani già quasi secche sui rami, la pioggia che scende leggera... tutto mi riempie di gioia!!! Amo settembre e amo l'autunno in particolare e anche se ufficialmente l'estate non è finita, sento nei profumi della terra e dell'aria l'annuncio del freddo che verrà.
Da bambina, in questo mese, mio padre mi portava spesso nei boschi a cercare i funghi: mi ha insegnato a riconoscerli e raccoglierli, mi portava nei "posti segreti", mi faceva vedere come pulirli sul posto e come adagiarli delicatamente dentro il cestino... Sento ancora nelle narici l'odore forte del sottobosco.
Era un uomo bello, in tutti i sensi, e in questo mese lo ricordo con più nostalgia, forse perchè settembre è dolce come era dolce mio padre.

3 commenti:

Paola ha detto...

Che belle immagini...fanno sognare ad occhi aperti.

nonnatuttua ha detto...

Ti immagino, dietro a tuo padre, con gli occhi attenti a scrutare il terreno per scoprire il fungo che sbuca tra le foglie... e con le orecchie attente ai suoni e il cuore aperto alla bellezza, che hanno fatto di te un'amica della natura!
Fausta

Raffaele ha detto...

Carissimi,

non potete mai immaginare quando sia rigenerante passeggiare per i boschi alla ricerca di quei prelibati e anche velenosi ma necessari funghi.

Io sono un forte appassionato e dopo l'estate non vedo l’ora di ri-tornare, su tanti sentieri della mia amata ETNA.

Immergersi nella natura per qualsiasi scopo è un ritorno a quell' antico passato dei nostri avi.Pensate agli indiani d'america e forse vi sarà più facile capire quante sensazioni, quante, percezioni , quante emozioni abbiamo perso.

Ciao
Raffaele