sabato 23 febbraio 2008

Rose da Sanremo.


Ieri è venuto a trovarci da Sanremo un amico di mio marito.
E' arrivato con il suo marcato accento ligure, il suo calore e uno scatolone pieno di fiori... mimose, ginestre, garofani e soprattutto rose.
Mi ha riempito la casa di colori e di profumi...

9 commenti:

Cris ha detto...

ciao carissima!!!!ti ho lasciato una risposta sul post delle scie chimiche!!!!spero di aiutarti per quello che mi hai chiesto.ciao.buona domenica!!!!

Anicestellato... ha detto...

Davvero galante l'amico di tuo marito, adoro i fiori e apprezzo chi li regala!!

Cicabuma ha detto...

Ciao Anice,
queste rose in particolare sono stupende... Nella foto non si vede bene, ma hanno mille sfumature di rosa... Non sono molto profumate, appena appena... La mimosa invece mi ha riempito la casa di fragranze primaverili... Peccato che la mimosa sfiorisce subito!!!
Anch'io apprezzo chi regala fiori, ma ormai gli uomini che portano fiori alle donne sono sempre di meno!!!

Ciao Cris... Grazie della risposta!!! Metterò in pratica, anche se sono già da tempo su quella strada. Anzi, il mio progetto e sogno prevede un ritornare indietro nel tempo di ben oltre trent'anni...

Un abbraccio
Francesca

essenzedinatura ha detto...

é vero, dico quasi purtroppo, essendo in mezzo ai fiori tutto il giorno, per assurdo alle volte non ci faccio molto caso e non li apprezzo come dovrei.

marcella candido cianchetti ha detto...

buon inizio di settimana

Paola ha detto...

E' un periodo che metto un mazzo di fiori freschi nell'ingresso di casa. appena si entra la vista e l'odorato si 'rallegrano'.
Adoro i fiori, mi danno un senso di freschezza e di giovinezza.

nonnatuttua ha detto...

Hai ragione, gli uomini dovrebbero riprendere la bella abitudine di portare fiori alle loro donne... è un pensiero molto bello..

Cicabuma ha detto...

Benvenute Paola e Fausta....
Io adoro i fiori e penso che si sia capito...... Il mio blog ne è pieno!!!
Purtroppo le mimose sono sfiorite in fretta e le ho già eliminate, le ginestre invece sono molto resistenti...
Le rose si stanno aprendo del tutto e sono al culmine della loro bellezza, ma presto cominceranno a perdere i petali e a sfiorire. Le donne sono come le rose: da giovani sono bocciolini teneri e freschi, poi si schiudono in giovani fiori... ma è nella maturità che mostrano appieno la loro bellezza... Infatti, vuoi mettere una quarantenne con una ventenne.....
(perdonatemi, ma mi consolo con questi discorsi!!!)
Un abbraccio a tutti
Francesca

Paola ha detto...

Hai proprio ragione ;)