giovedì 24 febbraio 2011

L'Harem

Le mosche sono tornate a gironzolare intorno al favo di miele anche stamattina...
Casualmente i proprietari erano li che stavano portando via alcune cose e così ci siamo fermati a chiacchierare.


Parlando parlando, ci chiedono se siamo interessati alle loro galline. Ci dicono che, se non siamo interessati, dovranno ucciderle tutte, perchè non possono portarle via con loro.
Non c'è stato nemmeno bisogno di consultarci, Roberto ed io: "Assolutamente si, siamo interessati. Le teniamo noi".
Nel pollaio c'è anche un bellissimo gallo (che non è quello della foto - stamattina non avevo la macchina fotografica e in ogni caso, sempre per scaramanzia, pubblicherò le foto solo quando tutto sarà risolto e definitivo!!!), fiero e gigantesco. Credo di non avere mai visto un gallo tanto bello, davvero!!!
Ad un tratto si solleva sulle zampe e comincia a cantare. Che abbia capito di cosa stavamo parlando? Che abbia intuito che la sua vita e quella delle sue bellissime sei mogli, era salva?
Le galline cominciano a girargli intorno e osserviamo la scenetta.
Le "nostre" galline!!! Ancora non mi pare vero!
Il gallo l'abbiamo chiamato Berlusconi, tre delle sue galline Mariastella, Stefania e Mara come le sue ministre, due le abbiamo chiamate Ruby e Nichole.
Non so come chiamare la sesta. Avete dei suggerimenti?

Insomma, avremo anche le galline... Il bello è che non sappiamo assolutamente niente di come si allevano le galline!!!
Che avventura!!!!
Un abbraccio
Francesca

23 commenti:

Alchemilla ha detto...

Siete matti!!!Sicuri di voler condividere anche la vostra vita quotidiana con Berlusconi?


L'ultima gallina potrebbe chiamarsi Santaché!

Cicabuma ha detto...

E' vero!!! Non avevo pensato alla Santanchè!!!
Sai, invece che Berlusconi, potremmo semplicemente chiamarlo Silvio!!! Come fa di nome la Santanchè?
Uno smack
Francesca

Janas ha detto...

Wow... sai quante uova buone! Potrai fare un sacco di dolci, pasta, frittate... a km 0.
Fantastico!
Sono d'accordo con Alchemilla, chiamala Santanchè. O al massimo Santa...che???

Janas ha detto...

Ah... la Santacosa di nome fa Daniela!

Lunablu ha detto...

magari con silvio si potrebbe fare un bel brodo...:-)no che cattiva che sono, povera gallina, non e' colpa sua:-)

Speranza ha detto...

NOOOO! il gallo b. no, non lo sopporterei!

LaFlautista ha detto...

Chiamala Giorgia come Giorgia Meloni. Complimenti per la fantasia!

Ninfa ha detto...

ahahahah che ridere leggendo post e commenti...

un abbraccio forte...

ereticanelcuore ha detto...

Ahi, ahi, ahi....ancora non sai quanto romperà Silvio a tutte le ore del giorno...e della notte! Eh si, perchè racconterà barzellette (tu sentirai solo un chicchirichì continuo...ma i polli ridono anche solo per quello...) e ti verrà voglia di tirargli il collo moooolto presto!
Attenta a non confonderti con l'originale! Anzi, che dico? CONFONDITI...e se hai bisogno...arrivo!!!!!!!!!!!

sara t ha detto...

oddeo, berlusconi e le sue galline sono meravigliose :)
mi sto facendo la pipi' adfosso dal ridere!!!che idea :)

sara

Cicabuma ha detto...

Roberto ha suggerito anche il nome Noemi. Non so, ci devo pensare su!!!
Ma davvero Silvio canterà a tutte le ore del giorno e della notte???
Ho sempre sognato di svegliarmi con il canto del gallo, ma non alle 4 di mattina!!!
Flautista... mi ero dimenticata della Meloni!!!
Vi farò sapere che cosa abbiamo deciso per le sei galline di Silvio!!!
Un abbraccio
Francesca

Lanterna ha detto...

Giorgia! Come la Meloni!

Stefania ha detto...

silvio il gallo!!!! ottima idea... che bello che le galline stiano a acasa vive e tranquille.... avete fatto una cosa bella che è di buon auspicio... ti abbraccio

Daniela B. ha detto...

Che bello avere le galline!!anche a me piacerebbe, ora le abbiamo a casa di mia nonna ma per tanti anni le abbiamo avute anche qui a casa nostra, fin da quando era piccola e adoravo e adoro andare a raccogliere le uova fresche, che ti assicuro hanno un sapore particolare :-) no problem le galline non sono difficili da guardare, hanno bisgono di acqua fresca a pulita ma poi mangiano di tutto!

Luca ha detto...

Spero che tutto il pollaio non si offenda, ad essere paragonato a certa gente (io mi offenderei, se mi chiamassero Santanchè): sono sicura che sono galline oneste e che non fanno festini vietati ai minori
:-)
Comunque mi sembra davvero una cosa bellissima, avverto uno spirito davvero positivo nelle tue parole

Sari ha detto...

Propongo di cambiare tutti i nomi alle galline perchè non meritano quelli scelti!
Io propongo... Allegra, Solare, Panciotta, Gnola, Mimosa, Ellina... e per il gallo, giusto per ridere, Struffolo.
:o))))))))
Aspetto la casa, con te, sempre con le dita incrociate.
Buona giornata.
Sari

Cicabuma ha detto...

Sari... sai che tutto sommato hai ragione!!! I nomi che hai proposto mi piacciono moltissimo...
Ci penserò su un po'.
Un bacio
Francesca

Carolina ha detto...

Dev'essere tutto così emozionante! E' come ricominciare a vivere! Augurissimi!

Janas ha detto...

Ma che bellini i nomi che ti ha suggerito Sari!!!

Marta Traverso ha detto...

Da piccola ero terrorizzata di avere delle galline che mi zampettavano sotto il letto... con questi nomi la cosa si sarebbe fatta più interessante XD

DaniVerdeSalvia ha detto...

Ahhh, come ti ci vedo, ad andar nell'aia chiamando: Berluscoooniiiii!!!Berluscaaaaa, su vieni qui a beccare......

Per tirargli il collo mi candido fin d'ora, io che non ho mai ucciso altro che zanzare!
No, scusa ma mi pare offensivo per qualsiasi gallina, esser chiamate col nome di simili.... galline!
:)

Anonimo ha detto...

ovviamente la chiamerai NOEMI...però povere galline che hanno fatto di male per avere dei nomi cosi poco....dignitosi!!!
Ma leggendo i tuoi post so che le galline non le avete tenute.ti ho appena scoperta e ti auguro una vita felice nella nuova casa...mi sono emozionata per te auguri di cuore...Ho un figlio che si chiama anche lui Giovanni e pensa è nato nel 76...un abbraccio dalla Sardegna ETTA

Cicabuma ha detto...

Ciao Etta,
vieni a trovarmi anche nel nuovo blog... Ho realizzato il mio sogno, la casa è stata comprata, viviamo qui da settembre. E' un sogno. Ogni giorno ringrazio la vita che mi ha dato questa possibilità.
cicabumaincampagna.blogspot.com
Ti aspetto
Un bacio
Francesca