domenica 19 dicembre 2010

Mister Nineteen

Ladies and gentlemen,
vi presento Mister Nineteen... E' un grazioso ometto di neve che è apparso stamattina nel nostro giardino. Ha un buffo cappello di lana e una sciarpa viola, un naso a carota e dei vispi occhietti di legno. E' sempre sorridente e mi sta molto simpatico.
Speriamo possa stare insieme a noi ancora per un bel po' di giorni e... visto il freddo che fa, è probabile che si fermerà a lungo!!!
Un bacio a tutti
Francesca

13 commenti:

Ninfa ha detto...

Beh...come vedi questa è una prima cosa bella della domenica ;-)...è favoloso!!!
Mandagli un bacione da parte mia...
Ciao ...buona serata...

Anonimo ha detto...

Un omino di neve da manuale...bellissimo!!!
cordialità
diana

Alchemilla ha detto...

Bello! Ho visto che stai leggendo "Madre del Riso" a me era piaciuto moltissimo. Tu cosa ne dici?

Cicabuma ha detto...

Mi piace. E' interessante la struttura del romanzo: mi riferisco al fatto che ogni capitolo è raccontato da un personaggio diverso, che racconta le cose dal suo punto di vista, con i suoi ricordi che non sono quelli di un altro, con la sua verità che a volte è molto diversa da quella di un altro. Questa cosa è estremamente particolare e mi incuriosisce moltissimo.
Un bacio
Francesca

Cicabuma ha detto...

Sig... Mister Nineteen stamattina aveva perso il naso (prontamente rimesso però!!!). La neve si sta sciogliendo a poco a poco e mi fa tanta malinconia!!!
Un bacio a tutti buona settimana
Francesca

Occhi di Notte ha detto...

Quanto vorrei fare un bellissimo pupazzo di neve come il tuo! MI manca la neve e sapere che a Udine c'è.. mi fa sentire nostalgica!
Come stai in questi giorni pre-natalizi?

Cicabuma ha detto...

Non bene. Sono un po' stanca di essere forte per tutti.
Un bacio
Francesca

Luigi ha detto...

che bella casa che hai...

Cicabuma ha detto...

Sig... Scirocco!!!
Mister Nineteen adesso è solo un informe ammasso di neve friabile.
L'incanto è finito!
Ben venuto a Luigi! Torna presto.
Francesca

tatagioiosa ha detto...

Ciao Francesca e grazie per l'ospitalità. Scusate, ma non ho resistito al segnalarvi la neve romana, eccezionale almeno quanto gli ingorghi che ne sono seguiti... Niente a che fare con queste splendide foto del profondo nord innevato, ma anche vedere le arance sull'albero con la neve intorno, non è male. A presto Francesca, mi piace il tuo blog, sono appassionata anch'io di pittura. Ciao!

nonnatuttua ha detto...

Carino proprio!!!!

Ninfa ha detto...

Cara Francesca...grazie per gli auguri...ricambio con un sereno Natale ricco di salute ed amore. Di cuore.

Raffaele ha detto...

Ciao Carissima Preziosa Francesca

poggiando i mie sinceri pensieri trovo spunto per AUGURARTI UN RADIOSO SANTO NATALE, affinché quel RADIOSO SOLE DI MEZZANOTTE , per quella divina legge dell'impressione/riflessione oltre gli adepti, possa infiammare il cuore di tanti, affinché in ogni continuativo tempo, in ogni momento sia la NATALE LUCE DELL’ANIMA a risvegliare con tanto amore il cuore duro cieco e sordo degli uomini.