venerdì 17 dicembre 2010

Il gioco delle parole nascoste

Che bello... finalmente nevica!!! E nevica sul serio!!!
La città si è imbiancata dopo pochi fiocchi, tanto la neve era asciutta. Adesso è tutto silenzio, non circola una macchina e la neve scende copiosa e silenziosa coprendo tutto con una lieve coperta candida.
Domani mattina, se non mi vince la pigrizia, uscirò presto per fare qualche foto.
Ma non è di questo che volevo parlarvi, ma di un gioco, un gioco semplice che sta tenendo occupati i ragazzi e me da qualche sera.
Chissà quante volte l'avete fatto anche voi questo gioco... non vi sto insegnando certamente niente di nuovo, ma volevo solo sottolineare come sia possibile passare delle piacevoli serate facendo giochi semplici. L'High Tech non è certo necessario, almeno in questa famiglia!!!
Si sceglie una frase, da un libro, da una rivista oppure la si inventa li per li... una frase di 15-20 parole. La si scrive ognuno sul proprio foglio e poi si cercano le "parole nascoste".
Per fare un esempio concreto:
"L'astronave fantasma procedeva silenziosa nello spazio infinito...".
Le parole nascoste sono: astro, nave, anta, asma, apro, pro, cede, eva, evasi, vasi, silenzi, silenzio, zio, iosa, osa, sane, anello, zio (di nuovo), fini... Si escludono le preposizioni semplici e articolate, le targhe automobilistiche e i monosillabi (a meno che non indichino qualcosa di concreto: es Re oppure le note musicali o anche i numeri). Poi ognuno fissa le regole che preferisce. Per ogni parola trovata che nessun'altro ha scovato, sono due punti, un punto se la parola è stata trovata da qualcun'altro ma non da tutti, zero punti se la parola è stata trovata da tutti.
Inutile dire che le frasi spesso non sono scelte a caso. Per esempio ieri ho scelto una frase su Martin Lutero e la vendita delle indulgenze perchè se è vero che si sta giocando, e anche vero che tutto fa brodo per ripassare il programma di storia!!!!
Un caro abbraccio a tutti e... speriamo che nevichi ancora per almeno tre giorni!!!! Adoro la neve!!!
Francesca

4 commenti:

Raffaele ha detto...

Buon Giorno Carissima Preziosa Francesca,
sono le sincronicità che ti conduco a parlare di queste cose o a spolverare la mistificata/adattata/modifica storia passata...

Ninfa ha detto...

Bellissimo questo giochino....apre la mente! =) ciao

Amalia ha detto...

sai che non lo conscevo questo gioco? Ti auguro buona domenica!

nonnatuttua ha detto...

Fantastico questo giochino!