giovedì 14 ottobre 2010

La grande ricerca

Adesso si fa sul serio!!!
Siamo sempre con giornali di annunci sotto il braccio e il naso attaccato al computer.
Cerchiamo una casa per poterci trasferire e scappare dalla città. Roberto non la sopporta più!!!
Abbiamo cominciato questa settimana a fare un po' di visite a case in vendita ma capire quale può essere quella giusta non è facile.
Io vado molto a sensazione: la casa mi deve parlare, deve dirmi qualcosa.
Roberto invece è molto più razionale: costo, lavori da fare, estensione del terreno, si, no, ci pensiamo...
Io a volte devo controllarmi perchè esprimo troppo il mio entusiasmo mentre Roberto mi dice sempre che non bisogna mai mostrarsi troppo interessati e comunque è necessario dormirci sopra una notte prima di dire qualsiasi cosa. E ha perfettamente ragione.
Quello che cerchiamo è una casa lontano dalle strade di forte passaggio, un po' isolata o al limite in un piccolo borgo, possibilmente a ridosso di boschi e prati e in collina.
Spero che questa ricerca porti presto dei frutti perchè, malattia di Roberto a parte, non vedo l'ora di ascoltare la voce della natura invece del traffico delle macchine, il gorgogliare del ruscello invece della suoneria del telefonino del tipo che passa sotto casa. Non vedo l'ora di organizzare il mio orto e vedere gli ortaggi che crescono e maturano.
Non so cosa farò dopo che ci saremo trasferiti. Credo che prenderò il coraggio a due mani e cambierò del tutto vita. E' ancora tutto in nuce, per ora è solo un'idea, una pazza, folle idea... ma c'è qualcosa che mi frulla in mente...
Un bacio
Francesca

11 commenti:

ALCHEMILLA ha detto...

Sento forte le tue emozioni, le tue reazioni, le tue speranze.

Buona ricerca!

ti seguo con trepidazione...

polepole ha detto...

Ti leggo appena da ieri ma non posso non risponderti!
E scusa se non mi sono presentata ma devo dirti

sììììì!
Ascolta quello che una casa ha da dirti, ascolta le sue parole i suoi silenzi i suoi racconti
Ascolta cosa gira all'intorno respira i suoni ascolta i colori
Poi dormici pure su, ma ascolta tutto questo, è così importante e sono in pochi a rendersene conto...

Ooh, ora mi presento: ciao, sono polepole del CircoloVizioso, ho appena iniziato a leggerti e già mi hai conquistato. Inizio a capire cosa sia accaduto, leggo i tuoi ultimi post e... oh, non ha molto senso, forse, ma... ti leggo e ti sono vicina!
Scusa questa mia esplosione... a volte le cose accadono nei modi più strani, ma alla fine tutto ha un senso. Basta riuscire a trovarlo... :)

polepole

kosenrufu mama ha detto...

guarda ti sostengo, vi sostengo! capisco la necessità urgente data la situazione, ma forse questo è un grande beneficio per la vostra vita, nonostante tutto!
un abbraccio

Daniela B. ha detto...

Ascolta e scegli :-) in bocca al lupo cara amica!!

Claudia ha detto...

Bene... finalmente sento entusiasmo e tanta tanta voglia di cambiamenti....!!!!
Sono felice di sentirti così... davvero!!!
Ben tornata ancora più energica tra noi...
Un abbraccio e in bocca al lupo per la ricerca...
che emozione.....

Anna ha detto...

Bella storia :-)

nonnatuttua ha detto...

Sono contenta di sentirti di nuovo carica e piena di entusiasmo! Spero che troviate presto la casa che accontenti la giusta razionalità di tuo marito ma abbia per te una "voce" particolare.
Un abbraccio

Sybille ha detto...

Francesca, che emozionante! Che fantastico pensare di "iniziare da capo"! Vero? un bacio e tantissimi auguri, non ho dubbi che troverete la casa che "parlerá a voi"!!

Emanuela ha detto...

Che bello leggerti nuovamente carica di entusiasmo. I cambiamenti portano sempre ventate di freschezza: coraggio e seguite la vostra strada uniti!
Un abbraccio

..althea officinalis.. ha detto...

Girando tra i blog scopro sempre piu la voglia di cambiamento.
E sono felice..

Tzugumi ha detto...

Anche noi pensiamo spesso alla nostra futura probabile sistemazione, perchè per chi che come me è abituata a vivere in campagna, rinchiudersi in un piccolo appartamento in città non è stato il massimo della vita. Aspettiamo sviluppi del nostro futuro e intanto ci guardiamo intorno...