sabato 29 marzo 2008

Il giorno più bello di tutta la mia vita!


Oggi con i bambini ho cominciato a fare l'orto!!!
Noi non abbiamo lo spazio, il nostro è un piccolissimo giardino e oltre tutto in centro città... però ho chiesto ad una mia amica, che abita in campagna, di prestarmi un pezzo di terra dove coltivare qualche ortaggio.
Era una bellissima giornata, per quanto un po' ventosa, ma assolutamente perfetta per cominciare la nostra vita bucolica!!!
Armati di vanghe, zappe e rastrello abbiamo cominciato a preparare il terreno. Abbiamo sradicato le erbacce, tolto i sassi, rotto le zolle e rastrellato per benino. Presto pianteremo zucchine e pomodori.
Domani prepareremo un altro pezzo per seminare l'insalata.
Terminato il lavoro siamo andati a vedere i coniglietti e abbiamo aiutato la mia amica a pulire le gabbie. Poi i bimbi hanno dato da mangiare a tutta la famiglia di conigli: papà, mamme e piccolini...
Quando verso le sei siamo rientrati in città, Giovanni ha voluto scrivere dei pensierini sulla giornata. La prima frase è stata questa: "Oggi è stato il giorno più bello di tutta la mia vita"...
Marta e Giovanni avevano due guance rosse come ciliegine e sguardi felici. Stasera non hanno fatto altro che parlare dell'orto, delle erbacce e dei lombrichi trovati tra le zolle... dei conigli, delle violette e dell'insalatina appena raccolta mangiata per cena...
Voglio andare a vivere in campagna... (aha.....aha....)
Francesca

15 commenti:

Francesco ha detto...

Questa è "corruzione" di minori! Se continuo così ti porteranno loro ad abitare in una fattoria in mezzo alla campagna come desideri.

Anche i lombrichi esistono..... non solo sui libri colorati o nei cartoni animati!

un abbraccio
Francesco

alehcim81 ha detto...

Che bello!Io in campagna praticamente ci abito ma non ho un orto tutto mio perchè mi manca il terreno.
Mi consolo con quello dei miei zii che è enorme!

Cris ha detto...

queste sono le cose belle quotidiane della nostra vita!!!!vederei propi bimbi che fanno i lavoretti insieme ai genitori!!!!questo è il senso della famiglia!!!!ribadisco una mia idea!!!!devi essere una grande e brava mamma!!!!!ciao carissima!!!!

marco ha detto...

che dolce! :))
buon lavoro con il tuo nuovo orticello

Anicestellato... ha detto...

Lo avrei definito anch'io il giorno più bello della mia vita, che meraviglia lavorare la terra, entrare a contatto con la natura e gli animali.......a chi non piacerebbe......che invidiaaaaa, baci

Paola ha detto...

Che bella...tutta la mia infanzia l'ho passato così, che nostalgia!

Dous ha detto...

Un saluto affettuoso a te, a Michela, Paola e a tutti gli amici che trovo con piacere su queste righe.
Spero abbiate passato bene la Pasqua malgrado la pioggia...
Anch'io sono stato tra le dolci colline bolognesi ed ho ritrovato il mio vecchio orto...
Un pò malandato.
E mi son tronati i ricordi di quando sapeva farmi passare il mal di testa alla sera, dedicandoci un'oretta almeno ...
Credo che dovrebbero inventare la "orto-terapia"!
Un abbraccio.

Cicabuma ha detto...

Ciao ragazzi...
ciao Francesco, Michela, Cristiano, Marco, Emanuela, Paola e Dous...
Ho una piaga sulle mani, ma mi rende felice!!!
Questo è un lavoro fisico terapeutico, dice bene Dous.
Non vedo l'ora di seminare e di veder crescere le piantine.
I bambini vorrebbero andare anche oggi, ma ci sono i compiti!!! Forse andremo mercoledì, se il tempo regge!
Posterò magari qualche foto del nostro orticello... E' piccino picciò, ma è un assaggio di quello che, spero, sarà il mio orto quando andremo a vivere in campagna!!!
Un abbraccio a tutti
Francesca
Dous, bella la tua nuova foto!!! Che bel giovine!!!

nonnatuttua ha detto...

aebjyQuanto piaceva anche a me quel pezzetto di terra che avevamo in montagna (proprio montagna no, 500 mt. ma i paesani si fanno chiamare "montanini" e non "contadini"... e poi si trovava vicino all'Orsigna!). Mi alzavo la mattina presto e passavo a salutare tutti: pomodori, zucchine (i fiori erano spalancati...uno spettacolo!), le melanzane, i peperoni.... colori e profumi, una vera gioia per gli occhi e per il cuore! Ti invidio un po. Francesca, un bel regalo, questo, per te e per i tuoi bambini

dida ha detto...

Io mi ritengo fortunata perchè ho avuto la possibilità di vivere a stretto contatto con la natura sin da piccola. I ricordi più belli della mia infanzia sono legati proprio alle giornate trascorse a giocare nel prato nel giardino davanti casa o nell'orto che il mio papà, mio nonno e mia zia coltivavano. Ho partecipato tante volte persino alla vendemmia o alla raccolta delle olive...quest'ultima la facciamo tutt'ora. Per i tuoi bambini sarà un'esperienza fantastica, impareranno a conoscere amare e rispettare la natura!

Onorata di essere entrata a far parte dei tuoi blog amici...Grazie!

Cicabuma ha detto...

Ciao Nonnatuttua... è sempre un piacere sentirti.
Ma davvero avevi una casetta in montagna vicino all'Orsigna???
E adesso, che fine ha fatto???

Ciao Dida... ti ho messa tra i miei amici speciali con grande piacere... Come hai visto ho tre categorie di amici: Gli amici del Forum, ossia del forum del tizianoterzani.com... ci conosciamo da molti mesi, Matteo lo conosco di persona e anche Claudia (la mia Gioiabella!!!)... poi c'è la categoria degli amici speciali, ossia che non fanno parte del TTForum ma che per un motivo o per l'altro li sento vicini al mio cuore... (e tu sei in questa categoria!)... poi ci sono gli amici per pensare, ossia persone che hanno dei blog interessanti, particolari, che non mi somigliano un gran che, ma che ritengo siano da leggere e meditare...
Grazie della visita e... alla prossima...

Oggi, sempre coi bimbi, vado a comprare le sementi e la terra buona e domani, tempo permettendo (anche se non promette niente di buono) si semina!!!
Un abbraccio a tutti
Francesca

nonnatuttua ha detto...

Tutta la collina pistoiese ha un difetto: o è in salita o in discesa...
Quella casina, in un borgo di dodici case, era il mio sogno ma era su tre piani, con le vecchie scale con i gradini altissimi....
Un'impresa impossibile quando mio marito ha avuto problemi col cuore, e ora come ora sarebbe stato difficile anche per me. Poi non c'era neppure una strada che andasse in piano...anche solo per una passeggiatina...
Pensa che una degli abitanti del borgo era la postina dell'Orsigna... e io non conoscevo ancora Tiziano....

Claudia ha detto...

Eccola qua la mia BELLAGIOIA!!!
La campagna e la fattoria l'avete tutti nel DNA...e allora, questa passione ti porterà sicuramente a realizzare il tuo sogno...è una CERTEZZA non solo una speranza!!!!
Dai un grosso bacione ai tuoi meravigliosi bimbi!!!!
Cla

Melina2811 ha detto...

Ciao e buona serata da Maria

Alchemilla ha detto...

Avevo letto un po' il tuo sito quando ti ho conosciuto, soffermando in particolare su alcuni post, tipo Into The Wild.
Ma alcuni mi erano sfuggiti.
Tipo questo.
Sorella di sogni, come hai detto tu.