venerdì 4 marzo 2011

La stevia... questa sconosciuta!!!

Nella mia continua ricerca verso una vita più pulita e libera da additivi e chimica, mi sono inevitabilmente imbattuta nella Stevia.
Questa pianticina spontanea e perenne viene utilizzata da sempre in America Latina come dolcificante. Le sue foglie essiccate e macinate hanno un potere dolcificante eccezionale e la polvere così ottenuta può essere utilizzata come lo zucchero per fare dolci, marmellate e per dolcificare qualunque cosa, con il vantaggio che non provoca il diabete e non ingrassa perchè è priva di calorie.
FANTASTICO, direte voi... e l'ho esclamato anche io ma...
C'è un MA!!!
La Stevia è praticamente introvabile.
Ho cercato, ho chiesto ma sembra che non l'abbia nessuno!!!
Qualcuno di voi sa come procurarsela?

Leggo su internet il solito ritornello: le multinazionali l'hanno tolta di mezzo. L'industria dello zucchero e dei dolcificanti hanno fatto in modo che sparisse dal commercio... Che tristezza!!!
Sono francamente stufa di sentire che la nostra vita è nelle mani dell'economia, che non siamo liberi di coltivare una piantina per dolcificare il nostro caffè ma siamo costretti a comprare lo zucchero industriale.
Si potrà fare qualcosa oppure dobbiamo per forza sottometterci a questo stato di cose?

Se qualcuno di voi per caso ha una piantina di Stevia, ho letto che si può riprodurre per talea. Fate in modo che si riproduca e poi regalate le piantine a chi sapete potrà apprezzare e dite loro di fare lo stesso... Facciamo in modo che il mondo sia invaso dalla Stevia!!!
Approposito... mi mandate una piantina???
Un bacio

Francesca

20 commenti:

Marta Traverso ha detto...

Non conoscevo la stevia.. è uno dei miei sogni poter studiare tutte le piante, erbe medicinali e quant'altro.. ma è da anni nella lista delle cose da fare XD

Daniela ha detto...

non la conosco scusa, ma mi informero'...

Alice ha detto...

Cara Francesca,
non conosco questa pianta. Ma in America Latina ancora la usano? Avevo un collega che si era trasferito in Brasile per lavoro. Se e' ancora li' e da lui si trova, posso provare a chiedergli se la prossima volta che torna in Italia me ne porta una. Non so se ci siano problemi alla dogana etc., ma posso sempre chiedere.
Alice

Cicabuma ha detto...

Ad Alice
In america latina la usano ancora. In Italia, nella Comunità Europea e negli USA è vietato il suo utilizzo su larga scala (chissà perchè!!!), ma di fatto la piantina è introvabile anche per chi vuole farne un uso casalingo.
Chissà, magari il tuo amico può procurarsi dei semi e spedirli in Italia!!!
Ho letto su internet che fino a non molto tempo fa qualche vivaio teneva la stevia, poi piano piano l'hanno abbandonata nonostante le richieste da parte dei clienti. Dove può arrivare la pressione delle multinazionali ancora lo dobbiamo scoprire!!!
Haloa
Francesca

ereticanelcuore ha detto...

Francesca carissima, conosco la stevia e la uso da più di un anno ormai! All'epoca anch'io mi dannai l'anima per trovarla, (qui vivaisti ed agronomi non sapevano neanche cosa fosse...) finchè acquistai i semi online. Faticai anche parecchio perchè solo pochi dei semi germogliarono e ottenni solo due piantine. Pochi mesi fa andai in un garden center e...decine di piantine di stevia rebaudiana in bella mostra!!!Che rabbia...ma meglio così, evidentemente non è più fuorilegge...del resto in Francia e Germania si trovava tranquillamente, quindi erano solo fisime italiane (o business della lobby di produttori di zucchero e dolcificanti? mmmh che malignetta che sono...) Te la spedisco volentieri, ma come? Non so come si possano spedire delle piante...ora mi informo e ti faccio sapere!

Speranza ha detto...

Seguo un blog di due ragazzi italiani che sono in Australia e hanno fatto un post sulla stevia e hanno comprato una pianta lì. Mi ero ripromessa di cercarla qui in Sardegna, ma se dici che è introvabile lì in continente, figuriamoci qua da noi! Potremo unire le forze chiedere se ci mandano i semi qua in Italia.
L'indirizzo è.
http://dallaustraliaconamore.blogspot.com/2011/01/con-un-poco-di-zucchero-la-pillola-va.html

ereticanelcuore ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
ereticanelcuore ha detto...

Ah, dimenticavo! I semi li avevo comprati qui:

http://www.ifioridelbene.com/product.php?id_product=35

P.S. Speranzaaaaaaaaa, è proprio in Sardegna che si trovano le piantine in vendita!!!

Cicabuma ha detto...

Ereticanelcuore, mi dai una bella notizia. Ci sono speranze allora!!! Posso provare ad insistere, tentare in altri vivai oppure vedere se riesci a spedirmi tu una piantina, oppure i semi...
oppure puoi dirmi dove ti sei procurata tu i semi!!!
Be dai, magari riuscirò ad avere le mie belle piantine di Stevia!!!

Speranza, grazie delle informazioni, ma vediamo prima se riesco a procurarmela senza andare all'altro capo del mondo. Mi guarderò il sito che segnali, invece... quello si!!! Grazie comunque!!!

Francesca

Speranza ha detto...

per eretica nelcuore: Davvero? Incredibile. Ora m'informo. Grazie

Amalia ha detto...

non conoscevo la stevia,
m'informo meglio, grazie!

Alice ha detto...

Cara Francesca, a quanto pare hai risolto, meglio cosi' perche' il mio amico e' un ragazzo adorabile, ma un po' stralunato e chissa' magari cosa ti arrivava ;)
Alice

Cicabuma ha detto...

Fatto!!!
Grazie al sito segnalato da Ereticanelcuore ho risolto. Ho già ordinato due bustine di semi di stevia che dovrebbero arrivarmi in 3-4 giorni lavorativi. La prossima settimana quindi dovrei già avere qui i miei semini. Ho ordinato anche un libro sull'utilizzo della Stevia e uno sull'orto biologico.
Adesso non vedo l'ora che arrivi tutto!!!
Grazie eretica!!!
Comunque lo sapevo che se segnalavo il problema sul blog, avrei risolto velocemente.
Potere meraviglioso del web!!!
Un bacio
Francesca

Alchemilla ha detto...

Anch'io l'ho acquistata lì ma per ora non ha ancora dato frutti...insistiamo!

Silvia ha detto...

Ragazze, che manna!!! E' davvero incredibile che una piantina così "innocua" possa essere così "introvabile"!!! La conosco e da anni cerchiamo di recuperarne un po'... Grazie per le dritte: ci proveremo!
Salutoni
Silvia

Anonimo ha detto...

ciao!
visitate in facebook il gruppo 'senza zucchero ma con la stevia', avrete molte info a proposito! ^_______^

silvia

Anonimo ha detto...

Io la stevia la uso nella forma di un dolcificante australiano, natvia, che ora si può trovare anche in Italia (per informazioni potete scrivere una mail dal sito natvia.com). Infatti dalla fine del 2011 la stevia è commercializzabile legalmente per l'alimentazione umana anche in Italia. Avendo vissuto all'estero la uso da anni. Sinceramente trovo la soluzione delle piantine un po' complicata. Comunque se fate un giro su internet (o al supermercato) i dolcificanti alla stevia adesso si trovano. Caterina

SilenAle ha detto...

Ciao, mi chiamo Alessandroe vivo nel nord Sardegna..
Da noi é quasi introvabile a causa degli effetti benefici e curativi attribuiti a questa piantina meravigliosa.. Per questo case farmaceutiche e monsanto hanno finanziato e corrotto governi oltre a fabbricare pesticidi appositi, il tutto per farla sparire.. Purtroppo ancora non sono riuscitoa procurarmela, ma la ritengo, assieme all'aloe arborescens una pianta di punta come rimedio per qualsiasi patologia (anticancro in primis).
Non so se avete visto questo video, ma ve lo consiglio..
introvabilehttps://www.youtube.com/watch?v=CTGDxs1Osew

SilenAle ha detto...

Ciao, mi chiamo Alessandroe vivo nel nord Sardegna..
Da noi é quasi introvabile a causa degli effetti benefici e curativi attribuiti a questa piantina meravigliosa.. Per questo case farmaceutiche e monsanto hanno finanziato e corrotto governi oltre a fabbricare pesticidi appositi, il tutto per farla sparire.. Purtroppo ancora non sono riuscitoa procurarmela, ma la ritengo, assieme all'aloe arborescens una pianta di punta come rimedio per qualsiasi patologia (anticancro in primis).
Non so se avete visto questo video, ma ve lo consiglio..
https://www.youtube.com/watch?v=CTGDxs1Osew

Cicabuma ha detto...

Ciao Alessandro, mi fa piacere che il mio vecchio blog, dove ormai non scrivo più da anni, susciti ancora interesse. Da quando scrissi questo articolo molte cose sono cambiate. Ormai la polvere di Stevia la trovo tranquillamente al supermercato o nei negozi di prodotti Bio. Per quanto riguarda la piantina, sinceramente non mi sono più interessata poichè ho ottenuto già quello che volevo. I semi che avevo comprato a suo tempo non hanno prodotto nemmeno una piantina, ma lo sapevo che la coltivazione era abbastanza difficile.
Se vuoi ti indico l'indirizzo di un nuovo blog, che ho aperto il 7 febbraio (ma pensa un po' che coincidenza!!!) dove parlerò di alimentazione naturale, autoproduzione alimentare, agricoltura sostenibile, libertà dalla grande distribuzione e altri argomenti di interesse comune
untuffonellinsalata.blogspot.it
Per il momento non c'è gran che (è nuovo nuovo) ma l'idea è di farne un blog condiviso, ossia apertoi aghli interventi di altre persone, che possono scrivere articoli, inviarmi foto o segnalazioni.
Siccome mi sembri una persona attenta a cui questi argomenti possono interessare, ti invito a passare.
A presto
Francesca