venerdì 11 giugno 2010

saltare... urlare... tirare pugni... e poi il silenzio!!!

Domani mattina, ore 6.30...
Per dieci mattine di seguito, con la mia amica Roberta e altri "guerrieri di luce", farò Meditazione Dinamica.
La cosa migliore per sciogliere i magoni, spazzare via un po' di polvere, rimuovere la spazzatura mentale, aprire i sensi e il cuore.
Si salta, si urla, si tirano pugni e calci ad un cuscino, si suda, si grida al mondo tutta la rabbia e la frustrazione e poi.... dopo aver fatto tutto questo, si sta in silenzio.
E' solo dopo un'intensa attività e uno sfogo estremo che il silenzio e la pace possono essere davvero autentiche.
Lo so già che all'inizio mi sentirò molto in imbarazzo, mi guarderò intorno stranita chiedendomi
sul serio "Dove sono capitata?", eppure so che in questo momento è esattamente quello di cui ho bisogno.
Questa opportunità è arrivata al momento giusto. Il destino non poteva scegliere tempistiche migliori!!! Ho desiderato esattamente questo e questo è arrivato!!!

Riuscirò a svegliarmi alle sei, nonostante tutta la stanchezza accumulata?
Sarà bellissimo ascoltare la città silenziosa mentre raggiungerò il luogo della meditazione e sarà bellissimo affrontare la giornata con la carica e l'energia che sicuramente tutto questo mi regalerà.
Non vedo l'ora che sia già domani!!!
Un abbraccio
Francesca

16 commenti:

raffa ha detto...

ciao francesca...poi mi racconti!io non so se ci riuscirei...sono troppo razionale e difficilmente mi lascio prendere dalleemoaioni e se cio' accade me ne vergogno...

Occhi di Notte ha detto...

Ma è un'attività inerente a una terapia psicologica e quindi all'interno di un percorso che aiuta sotto vari aspetti oppure, diciamo, un evento?

Alchemilla - il mio account è arrabiato con me ha detto...

?! Immagino sia qualcosa di veramente liberatorio.
Non mancare di raccontarci le sensazioni!

Daniela B. ha detto...

Mi piacerebbe provare qaulcosa del genre..deve essere immensamente liberatorio! :-)

Cicabuma ha detto...

E' un evento organizzato da una mia cara amica che è Sannyasin (credo si scriva così) di Osho. Lei si occupa di benessere, cure olistiche e massaggi e pratica la meditazione dinamica di Osho da molti anni. Ha trovato un locale adatto e ha deciso di proporre una "maratona" di meditazione dinamica la mattina presto. Per 15 giorni, dalle 6.30 alle 7.30...
Purtroppo domani non riesco (hanno posticipato l'orario e non mi va più bene) ma con domenica mi unirò ai "maratoneti". Vi saprò dire!!!
Sono molto curiosa e anche un po' preoccupata: ne sarò capace? Sarò capace di abbandonarmi completamente? O resterò legata e rigida senza riuscire a far uscire quello che ho dentro?
Magari il primo giorno sarò un po' rigida, ma poi sarà sempre più facile.
Vi farò sapere.
Un abbraccio
Francesca

Emanuela ha detto...

Che bella iniziativa, al mattino presto poi ... l'ideale per affrontare belli carichi il resto della giornata. In bocca al lupo!

Stefania ha detto...

Bello... devo dire che alle prime lezioni di Kundalini , non era facile muoversi e esprimersi come la nostra insegnante ci chiedeva... poi si inizia a capire che nulla è più bello della naturalezza nell'usare il nostro corpo come medicina per l'anima... Proprio ieri ... una meditazione lunga , battendo ritmicamente le mani e la mente che va... ti abbraccio e che tutto ciò ti porti sollievo...

Sari ha detto...

Chissà com'è andata la prima esperienza di Francesca. Aspetto notizie.
Un abbraccio e buona giornata.
Sari

Cicabuma ha detto...

POTENTE... E' questa la prima parola che mi viene in mente. La meditazione Dinamica è POTENTE!!!
All'inizio mi sentivo una matta in mezzo ai matti, ma poi agli altri non ci fai più caso, ti isoli del tutto e ti lasci andare. Si comincia con 10 minuti di respirazioni profonde e caotiche, poi si passa alla fase più folle, dove lasci che tutta l'energia accumulata esploda. Il modo lo scegli tu: urli, piangi, tiri pugni ad un cuscino, grugnisci, ti rotoli... Fai tutte quelle follie che le convenzioni e tutti i tabù ci impediscono di fare, ti esprimi in modo animale, primitivo, in modo del tutto autentico. Gridare può essere un modo sublime per liberare l'energia e la rabbia, per lasciare andare le repressioni, le frustrazioni o le catene della mente... All'inizio mi sentivo del tutto fuori posto durante questa fase. Mi vergognavo, mi sentivo a disagio... ma poi ti rendi conto che gli altri non sono li per vedere che cosa fai tu o per giudicarti e allora ti lasci andare.
Durante la terza fase salti con le braccia in alto pronunciando il suono HUUU, HUUU, HUUU, di pancia. Continui a saltare per 10 minuti (che fatica!!!). Se non ce la fai, non saltelli ma ti molleggi sulle gambe con i piedi ancorati al terreno.
Nella quarta fase si sta fermi, immobili, in silenzio. Come montagne solitarie o come scogli in mezzo all'oceano... e poi alla fine si danza, si muovono il corpo e le braccia su una musica stupenda e sublime...
Quando tutto finisce, intorno alle 7.45, in silenzio si torna a casa, si fa una doccia, una colazione leggera e si può affrontare la giornata con tutta l'energia di cui si ha bisogno.
POTENTE... E' assolutamente POTENTE!!!

ALCHEMILLA ha detto...

Chissà se potrebbe essere utile per i bambini...

Cicabuma ha detto...

La dinamica è una meditazione pensata e studiata per gli adulti. Oltre ad essere particolarmente faticosa, apre il chakra della sessualità e libera l'energia Kundalini, quindi non è certamente adatta ai bambini.
Per i bambini suggerirei il Gibberish (ne ho parlato qualche post fa!... Magari dopo richiamo il link).
Oggi ho un male tremendo alle gambe, però mi sento piena di energia, nonostante la sveglia alle 6.00! Continuerò fino a domenica.
Un bacio
Francesca

Cicabuma ha detto...

E£cco il post dove parlo del Gibberish

http://cicabuma.blogspot.com/2008/11/gibberish.html

Anonimo ha detto...

Grazie mille.
ciao.
Alchemilla

Sari ha detto...

Quel che scrivi è esaltante, Francesca. Viene voglia di provare. Già alzarsi il mattino presto ed uscire subito fa bene, se poi si puliscono mente e corpo è infinitamente meglio.
Ciao. Sari

Raffaele ha detto...

Basta una piccola scintilla ad accendere ogni fuoco interiore per trasmutare ogni piombo in mercuriale cristallino oro, una divina scintilla che può diventare una fiamma ed anche un vero radiante sole....

Da quella scala siamo ridiscesi in questo mondo e da quella stessa scala possiamo elevarci oltre le schiavizzanti apparenze di questo mondo...

Basta conoscere quell'antica scienza tantrica della magia sessuale che innalza quella forza bioelettrica lungo il bastone di Ermete (albero della vita, la colonna vertebrale ) per far volare oltre le sfere celesti (triangolo dei chakra superiori) il divino serpente piumato (il Figlio, lo Spirito Santo- la luce Cristica nell’unita cosciente fusione mistica (coincidenza degli opposti) con Padre Celeste, il Divino Intelletto ed la Divina Madre, Il Divino Amore)

Un Buon Fine Settimana Carissima Francesca

Raffaele ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.