martedì 21 aprile 2009

Presente e passato!


Il segreto della felicità è tutto qui: qualsiasi cosa fai non permettere al passato di distrarre la mente e non permettere al futuro di disturbarti.

Perché il passato non esiste più e il futuro non esiste ancora.


(Osho)
Sto attraversando un periodo di tristezza e fatica.
Il passato mi schiaccia il petto come un macigno e il futuro mi spaventa. Lo so che dovrei seguire questo consiglio, ma a volte non puoi fare finta che il passato non esista, anche se avrei voglia di farlo e la responsabilità mi impedisce di ignorare il futuro.
Vivere il QUI e ORA è la chiave della felicità, lo so... ma la realtà a volte è molto diversa!!!
Francesca

13 commenti:

Raffaele ha detto...

Assai Carissima Francesca,
è la grande legge del Tao che dice di lasciarsi andare amorevolmente, senza apporre resistenza come una goccia d’acqua nel fiume della vita. E’ una grandiosa verità che quando la consapevolezza comincia ad espandersi e la coscienza comincia ad echeggiare attraverso la radiosa anima attraverso i portali del cuore che in sinergica fusione con la silente mente si esprimono in visioni, in intuizioni in percezioni allora ogni esperienza passata torna utile come un prezioso personale bagaglio per affrontare quello che già il nostro cuore ha pianificato prima di ridiscendere su questo piano del confronto. E’ solo il non ricordo ci distanzia, ci rende inverti, inquieti da quella giusta futura visione, ma per un divino santo volere c’è sempre il nostro è un assai amorevole cuore che guida i nostri incerti passi lungo il tortuoso/meraviglioso sentiero che da qui chiamiamo vita.

Cicabuma ha detto...

Caro Raffaele, mi piace l'immagine della goccia d'acqua, ma oggi sono fango...
Francesca

Raffaele ha detto...

Assai Carissima Francesca,
ti prego non ti fare trascinare da spiacevoli inaccettabili erranti tetri pensieri.

Riattiva quelle tue innate note armoniche, falle vibrare spontaneamente e liberamente come spesso il tuo cuore sa fare e di sicuro da ogni stagnante fanghiglia nascerà quel meraviglioso FIORE DI LOTO DAI RADIANTI MILLE PETALI DORATI.

Pensa al cuore di tanti cari fratelli che vivono nella tragedia del grande dolore per la perdita d’immensi amori, ma pensa soprattutto alla tua meravigliosa famiglia, pensa ai momenti di gioia che il tuo ispirativo cuore ha fatto nascere, esci fuori con i tuoi assai cari angeli, adagia il tuo prezioso cuore sulle ali della fantasia e della tua innata inventiva, fatti trasportare dalle dolci melodiche note di una danzate socializzante gioiosa musica, ripesca le tue assai passionali note armoniche.

Cicabuma ha detto...

Grazie Raffaele, le tue parole mi sono di conforto. Ti sento vicino!
Un abbraccio
Francesca

Janas ha detto...

No, non si può fare finta che il passato non esista. Perchè il passato c'è stato, è esistito.
Ma dal passato e dai ricordi, lo dico sempre, si può imparare molto.
Non bisogna mai ignorare. Si può solo imparare.
Solo questo posso dirti. E' semplice, lo so.
Ciao e buona notte! Scusa l'ora!

nonnatuttua ha detto...

Scusami Francesca, mi rendo conto che nel forum sono stata un po' troppo sintetica e brusca e non ti ho aiutato, anzi ho reso il mio pensiero in modo incomprensibile. Quello che detto a voce, tenendo strette le mani della persone può arrivare al cuore non lo fa attraverso uno schermo....
Ora ti stringo solo in un abbraccio, sperando che questo grumo di dolore si sciolga e tu ritrovi la tua serenità.
Fausta

Cicabuma ha detto...

Grazie....
Un abbraccio anche a te!
Francesca

isalfmo ha detto...

Que pasa, mi corazon? Cosa ti succede?... Vado via un attimo e ti ritrovo...fango? Mmmmmmm... Abbraccione!

Cicabuma ha detto...

UN ATTIMO???
Sei stato via UNA VITA, DISGRAZIATO!!!!
Che bello vederti di nuovo tra noi, Paperino... Dove sei? Cosa fai? Come ti vanno le cose?
Troppe domande... ti mando una mail!!!
Un bacio
Francesca

valentina ha detto...

Cosa ti succede, francesca???
mi dispiace sentirti cosi...
un abbraccio forte!

valentina ha detto...

Grazie per i complimenti che hai lasciato sul mio blog!
la giornata di ieri è stata proprio utile a spezzare la monotonia della città...va bene, quando avremo una casa in campagna ci scambieremo gli indirizzi!
Oggi,cmq nonostante la pioggia, voglio andare in un centro per il giardinaggio e vedere un po' cosa posso prendere di piccolino...
un abbraccio e buona domenica!

Marianna ha detto...

Cara Francesca non concordo con la frase iniziale perchè grazie al passato viviamo un bel/brutto presente e grazie al presente possiamo dedicarci al nostro futuro ....un abbraccio marianna

Cicabuma ha detto...

Certo, il nostro passato ha determinato il nostro presente e ha posto le basi per il nostro futuro. Quello che Osho intende credo sia di non farsi schiacciare e sopraffare dal passato e forse non avere troppe aspettative per il futuro o non rimandare sempre ad un futuro più o meno prossimo la realizzazione dei nostri sogni. Potrebbe essere così???