lunedì 1 dicembre 2008

Il lavoro prosegue...


Ho scritto il 2° capitolo della storia fantasy. Non ho idea di come la intitolerò, ma penso che in fondo sia l'ultima cosa! Non ho nemmeno idea di come si debba scrivere un testo, ma anche di questo non mi preoccupo più di tanto. Lo so che ci sono delle regole, degli schemi, ma se tutti li seguissero poi i libri finirebbero per assomigliarsi, no?
Ad essere sincera questo capitolo che ho appena terminato di scrivere dovrei rivederlo. In certi punti sono stata un po' superficiale e sbrigativa. Senza diventare prolissa però, dovrei approfondire certi passaggi!!!
Mi diverto molto, ve lo confesso! E inoltre mi sembra di fare una cosa importante, che da un senso nuovo alla mia vita.
La sera, dopo aver messo a nanna i bambini, mi impigiamo a mia volta e mi infilo a letto. Scrivo su un quaderno con la copertina rigida e una penna a sfera. Non mi piace scrivere davanti ad un computer... il computer mi toglie la poesia, l'immediatezza. Non scrivo molto ogni giorno, appena un paio di pagine e poi, visto che non sono Tolstoj, leggo chi libri li ha già scritti per almeno un paio d'ore. Così terminano le mie giornate. Ed è meraviglioso!!!
Un abbraccio

Francesca




2 commenti:

Dous ha detto...

"Occhi nel blu": a questo ho pensato guardando il disegno. Chissà che non possa ispirarti un titolo. Auguri! :-)

Raffaele ha detto...

Carissima Francesca,
c'è stato un tempo remoto di questa nostra umanità in cui la donna dominava il cuore degli uomini. Dopo tante tragiche battaglie era arrivato quel tempo di riappacificazione, di restaurazione attraverso quella daqnza cosmica del FOCOLARE DOMESTICO festeggiato in tutti i popoli della terra in occasione di ogni anno solare.
Ciao
Raffaele
P.S. continua con l'esteriorizzaione dei tuoi sentimenti attraverso il fare, dire, perchè sono poesia.